Presentations: 3

Follow   Followers: 0

San Gimignano

Castelvecchio
IIIMillenio
L'incarico
All'attenzione di

Elisabetta Norci e Denise Ulivieri
Elaborare un documento di impostazione strategica

delle metodologie e degli strumenti principali che dovrà

essere di supporto alla programmazione e la redazione

di futuri progetti per la riqualificazione paesaggistica di

San Gimignano ed in particolare della Riserva di

Castelvecchio.
Normativa e legislazione
Quadro conoscitivo
Analisi quantitativa

realizzata attraverso l’interpretazione dei dati turistici che identificano arrivi, presenze e provenienza del turista
Costituzione italiana
Codice dei beni culturali del paesaggio
Legge regionale 46, 2 Agosto 2013
Ricognizione PIT
Convenzione Europea del paesaggio
Variante a regolamento urbanistico
a. inquadramento geografico
b. Cenni storici e curiosità
c. Demografia
d. Economia
e. Fondi comunitari
f. Turismo e musei
g. Eventi
h. Itinerari
i. Pacchetti turistici
j. Trasporti
k. Analisi dei flussi turistici
l. Analisi SWOT San Gimignano
Analisi quantitativa

finalizzata ad approfondire il quadro conoscitivo delle realtà prese in esame
la domanda internazionale traina la crescita sia degli arrivi che dei pernottamenti.
a. Collocazione geografica
b. Struttura del borgo
c. Le trasformazioni
d. Arte
e. “Il gruppo storico Castelvecchio”
f. I campi di ricerca
g. Accessibilità
h. Analisi SWOT Castelvecchio
Strenght
Weakness
Opportunities
SWOT ANALYSIS
San Gimignano
Castelvecchio
San Gimignano
Castelvecchio
• Grande patrimonio storico culturale artistico

• "New York" del Medioevo

• Turismo enogastronomico

• Eccellente ricettività e ristorazione

• Sensibilizzazione della popolazione locale

• Partecipazione attiva del governo comunale
• Turismo mordi e fuggi

• Destinazione turistica 2° livello

• Scarse strategie di valorizzazione

• Squilibrio numerico tra turisti/popolazione

• Scarsa presenza di azienda verdi

• Database informativo ramificato

• Attenzione esclusiva sul centro storico

• Prodotto turistico poco integrato
• Localizzazione ottimale all'interno della regione Toscana

• Destinazione di flussi turistici di nicchia e tailor made

• Fiorente attivirà artigianale e artistica

• Possibilità di aiuti comunitari grazie alla presenza della Via Francigena
• Eccessiva pressione demografica

• Crescente dipendenza dall'escursionismo

• Perdita delle usenze agricole antiche del territorio
Strenght
Weakness
Opportunities
Threats
Threats
• Territorio ad alto carattere rurale

• Elevata presenza di aree boschive

• Attribuzione di titolo di Riserva naturale

• Alto livello di conservazione delle biodiversità

• Azioni di recupero e valorizzazione ambientale
• Scarsa accessibilità al territorio

• Totale assenza di viabilità sicura

• Aree boschive poco curate, pericolose

• Totale assenza di segnaletica

• Accessibilità solo con guida speciale

• Destinazione turistica sconosciuta

• Assenza di strategia di valorizzazione

• Luogo disabitato

• Settore aziendale assente
• Sensibilità sociale nei cofronti dell'ambiente

• Possibile interazione con aziende agricole limitrofe

• Vicinanza a grandi destinazioni turistiche di massa

• Volontà civica di espanzione del turismo rurale

• Ambiente e paesaggio motivo di incremento turistico

• Crescita del turismo di nicchia e tailor made

• Luogo di interesse per turisti stranieri
• Vincoli paesaggistici elevati e di intralcio per progetti a stampo turistico

• Strumenti e figure professionali difficilmente reperibili

• Pericolo di cannibalismo ed eclisse causa vicinanza con San Gimignano
...Ricreare un’immagine verosimile del vecchio insediamento medievale di Castelvecchio

Lavori suddivisi in quattro fasi:

Messa in sicurezza del complesso e dell’area circostante

Pulizia del sito tramite parziale disboscamento nelle aree di accesso, intorno agli edifici e lungo i percorsi pedonali individuati per consentire l’accesso dei mezzi utili alla manutenzione del sito ma anche di mezzi di emergenza per consentire la piena visibilità delle costruzioni da parte turista dai percorsi pedonali

Ricostruzione degli edifici

Creazione di un percorso facilmente accessibile al pubblico con pannelli illustrativi della storia e esplicativi delle funzioni dei vari edifici.
Archeodromo
Valorizzare la Riserva attraverso l’individuazione di punti panoramici che possano esprimere al meglio la spettacolarità di questi luoghi.



Realizzazione di tre punti panoramici all’interno della Riserva Naturale: uno prima di arrivare all’archeodromo e un'altro in corrispondenza della torre est

Il primo permetterà la vista dell’antico insediamento nel suo complesso, essendo situato di fronte ad esso
il secondo offrirà una visuale sul panorama circostante e sulla Valdelsa, situata ai piedi della collina.
Belvedere
Volo dell'Angelo
Realizzazione di un percorso botanico incentrato sulla didattica di tutte quelle peculiarità faunistiche che rendono unico questo territorio realizzando una catalogazione delle specie vegetali spontanee presenti
Percorso Botanico
Fornire al visitatore la possibilità di consolidare un punto di vista panoramico alternativo

Fungere da fattore “pull” per un diverso target turistico, interessato a vivere la destinazione.

Il progetto di realizzazione consiste in:

1) Determinazione del punto di partenza e del punto di arrivo in base all’ altitudine

2) messa in sicurezza delle aree di partenza e di arrivo

3) Livellamento del terreno e predisposizione (se necessario con utilizzo di altri materiali
ecologici) al posizionamento delle piattaforme di lancio e di arrivo

4) costruzione e collaudo della struttura

5) controllo periodico di sicurezza della struttura e delle attrezzature
Castel Buskers
Parallelamente a questo progetto ramificato, si è cercato un modo per rendere più viva la riserva naturale e coinvolgendo così la popolazione locale, attraverso lo spostamento e l’attribuzione di appositi spazi, adiacenti all’archeodromo, agli artisti di strada, operanti solitamente nel centro storico di San Gimignano. A supporto di questa iniziativa è stato ideata un’applicazione per gli smartphone pratica e intuitiva.
Per una maggiore visibilità è stata progettata un applicazione chiamata BuskingVecchio disponibile per i supporti smart-phone gratuitamente.
La app sarà:
- una piccola guida di Castelvecchio (storia, informazioni generali);
- una mappa della zona;
- Georeferenzazione per i Buskers attraverso login nell'area riservata agli artisti; che saranno presenti sul luogo dando informazioni riguardo al genere di esibizione che verrà eseguita, informazioni sull'artista, collegamento a social network;
- informazioni e prezzi per parco e archeodromo;
- informazioni e prezzi percorso botanico;
- informazioni e prezzi Volo dell'angelo;
- georeferenzazione servizi igienici;
- multilanguage (italiano, inglese)
- condivisione foto;
- feedback
Castel Buskers App
30
GRAZIE
GRAZIE
PERL'ATTENZIONE
Bacciri Francesca
Galli Gloria
Gradi Chiara
Mongelli Lucrezia
Simi Tommaso
Viaro Federico
STRUTTURA DELL'OFFERTA
- per le famiglie con bambini;
- per i giovani e gli adulti (ecologia, cultura e brivido);
- per le scuole (visite guidate con attività didattiche presso l’archeodromo e lezioni di botanica);
- per i gruppi superiori alle 20 persone in giornate con accesso appositamente riservato.
Per chi?
Quando?
da Marzo a Ottobre
Biglietteria
Biglietti acquistabili presso: ufficio turistico di San Gimignano, sito archeologico, www.visit.castelvecchio.it
Servizi
Punto ristoro ecosostenibile, omologato allo stile medievale dell’archeodromo

Servizi igienici.
Come arrivare?
Navette: da San Gimignano centro (comprese nel prezzo);
Parcheggio: presso la frazione di San Donato

Tariffe parcheggio
15 euro mezza giornata
20 euro tutto il giorno.
• gratis bambini sotto i 14 anni e adulti over 65;
• sconto studenti;
• sconto gruppi più di 10 persone;
• visita guidata con supplemento di 100€ (max 25 persone);
• servizi di trasporto tramite navette da e per San Gimignano, utilizzo dei servizi igienici e cartina del parco inclusi.
Promozione e Marketing
Creazione Logo
Realizzazione degli strumenti di promozione (stampato e scaricabile dal web)
Realizzazione del portale web (4 lingue, aggiornato, strumento di comunicazione tra operatori)
Promozione della scoperta del territorio (ufficio stampa, social network, Wikipedia,acquisto spazi pubblicitari)
Conclusioni
"un “III Millennio”, una nuova epoca di splendore per un sito archeologico e naturale di incredibile valore al fine di giungere ad una tipologia di turismo il più completa e soddisfacente possibile"
arginare il fenomeno del turismo "mordi e fuggi" di San Gimignano
• identità del territorio
• connubio tra cultura materiale ed immateriale
• integrazione tra "turismi" differenti
• accessibilità
• delocalizzazione dei flussi
lavorare su

Publish on Category: All 9

0

Embed

Share

Upload

Related Presentations

San Gimignano